Чтобы связаться с «Таёжный Волк», пожалуйста, войдите или зарегистрируйтесь.
Таёжный ВолкТаёжный Волк
Заходил 16 дней назад

Dietro le sbarre



Dietro le sbarre

Il sole sale dal levante lontano,
le luce svelano la volta celeste;
odora l′aria di fresco montano,
un verde manto la taiga veste.

La stagione mala dietro resta,
nei boschi la primavera viene;
la prigione dal sonno si desta,
le camere di lume sono piene...

Io mi trovo indietro il cancello,
ecco sulla branda sono seduto:
la pena mia sconto in bargello,
tre fiate essendo un detenuto.

Io ci ritornai costante cliente,
casa nativa il carcere diventò;
in libertà non seminai niente,
operai come il potente vento.

Io spesso fottei dalla nazione,
perciò mi posi sotto i termini;
la potestà mette alla razione,
di salute mi privano i vermini.

Intorno di recinto mi fasciano,
forte badano le guardie prave;
in pace non punto mi lasciano,
porto però la situazione grave.

Dal canto dei menti così penai:
in cella scura sempre lanciano;
una mezza vita io costì menai,
ormai sono un rovero anziano.

Io mi scordai il mondo esterno:
da tempo sono tra questi muri;
non vorrei ci restare in eterno,
ma sempre sarò in questi duri...

Di sovente voltai il mio dosso,
feci evasione verso le foreste,
ma perfine io capitai in fosso:
le cagne scovano per le peste...

Pure io muterò il mio destino:
di nuovo mi chiama la natura;
fuori ne verrò in modo festino;
forse sorrida a me la ventura...


Мне нравится:
0
Поделиться
Количество просмотров: 19
Количество комментариев: 0
Рубрика: Литература ~ Поэзия ~ На иностранных языках
Опубликовано: 24.02.2018




00
Есть вопросы?
Мы всегда рады помочь!Напишите нам, и мы свяжемся с Вами в ближайшее время!

1 1